Sant Jordi: Rose create con la carta dei libri che non usiamo più

263

Quest’anno, che ne dici di creare una rosa, anziché acquistarla? Ti proponiamo un’originalissima attività di bricolage, per sorprendere familiari e amici nel giorno di Sant Jordi (San Giorgio). La nostra rosa è composta da libri che non usiamo più! Magnifico, no?

È giunto il momento di dare una seconda vita ai libri che non utilizzi più, grazie a un connubio di creatività e abilità manuali. Prepareremo delle magnifiche rose, riciclando la carta di libri ormai inutilizzabili e trasformando le loro pagine in originali petali, ricchi di storie, racconti e fascino. Cominciamo!

Materiale

  • Un libro vecchio, che non ti serve
  • Un CD o un oggetto rotondo con un grande diametro
  • Silicone liquido
  • Forbici
  • Matita
  • Un bastoncino lungo in legno
  • Nastro adesivo

Istruzioni

  1. Prendiamo una pagina del libro, ci appoggiamo sopra il CD e con l’aiuto di una matita ne seguiamo il contorno.
  2. Terminato questo disegno, lo ritagliamo. Quindi, con le forbici lo tagliamo dall’esterno verso l’interno, creando una spirale (spessore di circa 1 cm).
  3. Prendiamo la punta della spirale (quella della parte superiore) e la pieghiamo verso l’interno. Ripetiamo tre volte. Collochiamo la spirale sul bastoncino in legno e la incolliamo con il silicone. Una volta asciutta, arrotoliamo l’intera spirale.
  4. Quando avrai ottenuto la forma che ti piace, fissa beneal bastoncino la parte finale della rosa con il nastro adesivo.
  5. Puoi anche piegare le punte dei petali verso il basso e poi schiacciare leggermente e con cautela la rosa su una superficie liscia, per sgualcirli un po’. Così, la rosa risulterà più vaporosa.

boboliland

Discovery magazine

Close
Copyright© Star Textil 2020
Close