L’unica roccia al mondo che galleggia sull’acqua è vulcanica!

172

Non è uno scherzo, alcune rocce possono galleggiare per anni sull’acqua. Ora gli scienziati sanno come sia possibile e conoscono le cause che determinano l’affondamento.

Analisi ai raggi X hanno aiutato i ricercatori a risolvere il mistero della pietra pomice, una roccia vulcanica molto leggera e porosa. La sua sorprendentemente duratura capacità di galleggiamento, che può fondersi con altre per formare isolotti lunghi fino a diversi chilometri nel mezzo dell’oceano, può aiutare i ricercatori a scoprire le eruzioni vulcaniche sottomarine.

Approfondirne la capacità di galleggiamento ci aiuterà inoltre a capire come le specie viventi si sono diffuse in tutto il pianeta: la pietra pomice, infatti, è molto ricca di nutrienti e funge da mezzo di trasporto marittimo per molte piante e altri organismi.

Perché il gas rimane intrappolato?

Sebbene gli scienziati siano consapevoli che la pietra pomice galleggia a causa delle sacche di gas contenute nei suoi pori, nessuno è ancora stato in grado di spiegare come o perché questi vapori rimangano intrappolati all’interno di queste rocce per periodi così lunghi. Una spugna immersa nell’acqua finirà per affondare, la pietra pomice no.

In laboratorio è stato persino possibile osservare alcune pietre pomici affondare al tramonto e tornare a galleggiare durante il giorno. Per comprendere la causa del comportamento di queste rocce, i ricercatori hanno utilizzato la cera per riscaldare piccoli frammenti di pietra pomice nell’acqua.

Un mistero ancora da risolvere!

boboliland

Discovery magazine

Close
Copyright© Star Textil 2020
Close